ACQUISTARE

Per effettuare qualsiasi acquisto presso la Saletta d’Arte Viviani s.a.s. è obbligatorio fornire nome, cognome, indirizzo, numeri telefonici, indirizzi e-mail + carta d’identità, codice fiscale.

Art. 1)    Tutti gli oggetti in vendita si trovano e sono fisicamente visibili nei locali della “Saletta d’Arte Viviani di Guarasci Silvio & C. s.a.s.” (di seguito solo Saletta Viviani) di Via Emilia 337/A, PISA – Ospedaletto.

Art. 2)    Ogni oggetto ha tre diverse indicazioni per l’acquisto nei cataloghi cartacei, online e/o altri mezzi di divulgazione:

“prezzo minimo”“A OFFERTA”“A RICHIESTA”:

  1. a) “prezzo minimo” indica la cifra minima prestabilita sotto cui l’oggetto non può essere venduto.
  2. b) “A OFFERTA” indica che l’oggetto non ha una cifra di vendita prestabilita e quindi gli interessati sono liberi di proporre il prezzo.
  3. c) “A RICHIESTA” indica che le cifre proposte per l’acquisto sono riservate e comunicate solo a discrezione della Saletta Viviani.

Art. 3)    Ogni oggetto è in vendita senza eccezioni, senza alcuna garanzia, nello stato di fatto e di diritto in cui si trova, come “visto e piaciuto”.

Art. 4)    Gli oggetti saranno venduti alla cifra più alta proposta e pervenuta entro la data e l’orario indicato e fissato per ogni singola vendita.

Art. 5)    L’acquirente ha l’obbligo d’acquisto e pagherà alla Saletta Viviani, entro i 10 (dieci) giorni seguenti la data della vendita, il prezzo d’acquisto maggiorato del 25% (venticinque percento) più l’IVA (sul 25%), come compenso d’agenzia. Il pagamento potrà avvenire in contanti fino a € 2.999,99 (duemilanovecentonovantanove/novantanove euro), con assegno di conto corrente o con bonifico bancario. La consegna degli oggetti avverrà solo dopo che il pagamento sarà andato a buon fine e realmente incassato dalla Saletta Viviani.

Art. 6)    L’acquirente potrà richiedere fattura se in possesso di partita iva, altrimenti riceverà una ricevuta comprovante l’acquisto effettuato.

Art. 7)    L’acquirente dichiara che il ritiro e il trasporto degli oggetti sono, senza eccezioni, totalmente a sua cura, spese, rischio e responsabilità e se non effettuerà detto ritiro entro i 30 (trenta) giorni successivi alla data dell’acquisto, autorizza la Saletta Viviani ad addebitargli i costi di deposito, di magazzinaggio e di custodia pari a €. 2,00 (due euro) per ogni singolo lotto, per ogni giorno di ritardo.

Art. 8)    L’acquirente dichiara di essere perfettamente a conoscenza che la Saletta Viviani riceve solo la quantificazione delle offerte da lui formulate e che gli oggetti in vendita non devono essere considerati opere d’arte ma semplici complementi d’arredo. Poiché la Saletta Viviani espone nei propri locali tutti i gli oggetti almeno per dieci giorni precedenti le vendite, come elemento essenziale al presente “Regolamento e condizioni di vendita”, il sottoscritto conferma di avere avuto libero accesso alla visione e al controllo diretto degli oggetti e pertanto conferma di aver formulato le offerte volontariamente e in piena consapevolezza dopo aver attentamente valutato tutte le caratteristiche (autenticità, attribuzione, stato di conservazione, effettive dimensioni, relative documentazioni e quant’altro) avvalendosi anche della consulenza e del giudizio di esperti di sua fiducia. Di conseguenza dichiara che non contesterà mai alcun acquisto in alcun modo e per alcuna ragione.

Art. 9)    L’acquirente, con la firma di questo “Regolamento e condizioni di vendita”, esonera espressamente per sua decisione la Viviani Arte, il suo titolare, i suoi dipendenti, i suoi consulenti e i suoi collaboratori, dal rilascio di certificazioni d’autenticità e di provenienza, di garanzie verbali, scritte, fotografiche e quant’altro.

Art. 10)  L’acquirente dichiara di essere perfettamente a conoscenza che la Saletta Viviani riceve in consegna tutti gli oggetti con la dichiarazione sottoscritta dal proprietario, al momento del conferimento del mandato di vendita, di accertata e confermata autenticità, di legittima provenienza, di autorizzazione a riprodurre le immagini dei suoi oggetti con ogni mezzo e di esclusione di vincoli di copyright e di qualsiasi altro tipo. Pertanto non riterrà la Saletta Viviani mai responsabile per false dichiarazioni rese dai mandanti venditori, né dell’esattezza e autenticità dei documenti forniti, quali certificati d’autenticità, fotografie firmate e/o timbrate, pubblicazioni, archiviazioni, perizie, contrassegni, bolli, timbri, scritte, firme e quant’altro che di conseguenza sono citati nelle schede descrittive. Infatti tali schede sono compilate dalla Saletta Viviani come semplice informazioni, scritte in buona fede e quindi assolutamente non impegnative.

Art. 11)  L’acquirente è perfettamente a conoscenza che la descrizione degli oggetti, (anche quelle fornite a seguito specifica richiesta), è solo un parere e non deve essere considerato come un dato di fatto certo e che la Saletta Viviani non è responsabile di eventuali errori e/o inesattezze nelle descrizioni, eventuali difformità tra le riproduzioni di stampa e/o visibilità online e/o visibilità su schermi e la realtà degli oggetti in vendita. Inoltre l’assenza di descrizione delle condizioni non implica automaticamente che l’oggetto sia perfetto, esente da alterazioni, usure, lacerazioni, ritagli, imperfezioni, effetti dell’invecchiamento naturali o falsificati e quant’altro.

Art. 12)  L’acquirente è a conoscenza che nei locali della Saletta Viviani sono in funzione microfoni, diffusori acustici, dispositivi analogici e digitali, apparecchi telefonici, schermi video ecc. per ottimizzare la visione degli oggetti, telecamere e computer per la gestione del sito online, del web-tv ecc. Pertanto non considererà la Saletta Viviani mai responsabile per la fedeltà delle immagini riprodotte, per il mal funzionamento dei computer e degli apparecchi telefonici, per guasti nelle linee Enel, internet, telefoniche, web-tv e quant’altro.

Art. 13)  L’acquirente è a conoscenza che la Saletta Viviani agisce unicamente in qualità di mandataria per la vendita degli oggetti affidati dai proprietari. Pertanto gli effetti delle vendite influiranno esclusivamente sul mandante venditore e sull’acquirente.

Art. 14)  Il sottoscritto accetta consapevolmente, integralmente e senza riserve il presente prestampato “Regolamento e condizioni di vendita” e, se si renderà acquirente di un qualsiasi oggetto, assumerà giuridicamente ogni responsabilità derivante dall’avvenuto acquisto. Per qualunque controversia stabilisce espressamente la competenza esclusiva del Foro di Pisa ove avviene la conclusione del contratto.

REGOLAMENTO E CONDIZIONI DI VENDITA/ASTA